..
Logo_testata_ReMusic .. .. ..
.. .. ..
.. .. ..
ReMusic Record
15.05.13
Bill Fay | Life is People

Oggi voglio proporre la prova di un accessorio, anzi di un “necessorio”, secondo me assolutamente indispensabile non solo per la messa a punto del nostro amato impianto hi-fi, ma per tutto ciò che riguarda i nostri ascolti abituali. Mi spiego meglio. C’è un signore, ormai quasi anziano, in Inghilterra, che ha messo a punto questo incredibile sistema. Si chiama Bill Fay e qualche musicofilo lo ricorda, non molti tra gli audiofili invece lo conoscono. Erano circa quarant’anni che non si faceva sentire. Ebbene, costui ha messo a punto, inserendolo nei solchi di un LP o nelle tracce di un compact disc, quello che per me è uno dei migliori modi di capire il grado di soddisfazione che ci può dare il nostro “stereo”. Questo particolare sistema è stato astutamente camuffato da LP o CD, e in maniera assai provocatoria – a volte il mondo hi-fi è strano – è stato chiamato Life is People. Mettendolo sul piatto del giradischi o inserendolo nel cassettino del lettore, dopo una sessantina di minuti di ascolto capirete tutto del vostro impianto. O di voi stessi. Se avete continuato a cercare gli alti vellutati o metallici, i bassi poco presenti o eccessivi, i medi liquidi o, peggio ancora, “alzati”, la scena sonora troppo avanti o troppo indietro, il nero infrastrumentale, beh, in tutti questi e altri casi ancora, spegnete subito l’impianto! Non vi serve più! Vendetelo! Compratevi un lungo soggiorno in un resort, un viaggio in Tibet, dieci sedute da uno psicanalista.

 

Bill Fay è tornato.

 

Qualcuno dice che ha avuto o ha problemi comportamentali. Più realisticamente chi ha dei problemi siamo noi, noi che ci danniamo per il suono di un cavo, di un blocchetto di grafite o di un pre. I nostri impianti vanno curati, coccolati, sono io il primo a dirlo, è la nostra passione, ma ricordiamoci che servono per ascoltare MUSICA, per renderci quindi partecipi di eventi che sono pur sempre culturali. Eventi che ci devono arricchire oltre che con l’ascolto anche con l’informarsi di tutto ciò che sta loro intorno, dai concerti dal vivo alle biografie degli artisti, dalla lettura delle recensioni alle semplici opinioni degli amici sul tal disco. E, indirettamente ma non troppo, anche dall’ascoltare diversi impianti, dall’andare alle bistrattate mostre hi-fi e dal leggere riviste di settore: soprattutto online, quindi gratis! ;-) Tutto ci serve per crescere, per migliorarci. Se ci fossilizziamo anche i nostri ascolti tenderanno a farlo. Viceversa se avremo un atteggiamento positivo, aperto, curioso, miglioreremo di sicuro, sia noi che il nostro impianto. E chissà, magari ReMusic avrà un po’ contribuito a ciò.

 

Il primo album di Bill Fay, cantautore e pianista inglese, uscì nel 1970 col titolo Bill Fay. Il secondo, Time of the Last Persecution, nel 1971. Dopodiché la Decca rescisse il contratto. Nel 2004, 2005, 2010 escono, per interessamento di Jeff Tweedy dei Wilco e di David Tibet dei Current 93, From the Bottom of an Old Grandfather Clock, collezione di demo, Tomorrow, Tomorrow & Tomorrow, brani composti tra il 1978 e il 1981, e Still Some Light, anche questo con demo e rarità. E infine, e aggiungo finalmente, nel 2012 esce Life is People terzo album ufficiale. Ballad voce e pianoforte, e non solo, composte tra un lavoro precario e uno di manovalanza. L’artista perfetto, direbbe qualcuno, poco prolifico, nascosto, forse “maledetto”. Non pensate a un disco difficile, underground, né a un disco folk, inglese vecchia maniera. Qui c’è tutto quello che ci deve essere, dai testi che parlano di vite e di speranze perse ma anche di amore e di fede, alle musiche e agli arrangiamenti che propongono un piano e una voce splendidi ma anche organo e cori, chitarre, batteria, archi in un crescendo di intensità e pathos che coinvolge ed emoziona come non mai. Qui bisogna solo ascoltare. Non interessa se si hanno trenta o sessant’anni, se si è amanti del rock o del jazz. Pochi musicisti in studio e poche note per un “concerto” in casa nostra. Vera hi-fi. Alta fedeltà all’arte.

 

Per ulteriori informazioni: alla scheda ufficiale del disco

 

 

Bill Fay

Life is People

Dead Oceans

CD e LP (su Amazon.co.uk )

Total Time 54'06"

2012

..