Logo_testata_ReMusic
Italiano

Roberta Sdolfo | Il lato jazz del cuore

Giovani ed emergenti
03.04.2012..

Nelle note di copertina Paolo Piangiarelli, produttore per la Philology del CD, non si nasconde dietro le parole, e senza mezzi termini afferma: “Lasciatemi dire che una voce così bella, provvista di tutto quanto una voce jazz deve avere e, quindi, una jazz singer così dotata io non l’avevo ancora incontrata…”. L’affermazione è certamente impegnativa, ma nonostante sia di parte risponde totalmente al vero, e non può che essere pienamente sottoscritta, dato che il lavoro si colloca senza alcun indugio in quella fascia di eccellenza, frequentata in genere da pochi fortunati talenti, ai cui nomi deve essere aggiunto adesso, quello di Roberta Sdolfo. La cantante, attiva da anni sulla scena jazz milanese, si presenta a questo primo impegno discografico accompagnata da un elegante trio formato da Alberto Bonacasa al pianoforte, Gianluca Alberti al contrabbasso e Roberto Paglieri alla batteria. A questi in alcuni brani si aggiungono poi Giampiero Spina e l’ottimo Massimo Minardi alla chitarra, Vittorio Sicbaldi alla batteria, e Tullio Ricci al sax. Di Roberta colpisce subito naturalmente la voce, calda, espressiva, bella da sentire anche nelle brevi parti parlate che introducono i brani, ma forse ancora di più la naturalezza con la quale la usa, anche nei momenti più impegnativi, mai stentata o in affanno. E questa solitamente è prerogativa delle grandi cantanti, che magari hanno anche già una bella carriera alle spalle. La scaletta, benché i pezzi siano per lo più standard (Ruby My Dear, Bye Bye Blackbird, Honeysuckle Rose, ma anche le spiritose Ma che bontà e Ma chi è quello lì di Mina e Ba Ba Baciami Piccina), non dà mai la sensazione del già sentito, e anche questo risultato non è certo tra i più facili da ottenere. La splendida ripresa del suono, priva di qualsiasi artificio avvertibile e sempre piacevolmente morbida e naturale, dà infine il tocco di pregio finale, a un CD davvero eccellente sotto ogni aspetto.

 

Roberta Sdolfo

Il lato jazz del cuore

Philology

CD

Total Time 53’26’’

2011

 
di Antonello Oliva
Leggi altri suoi articoli

Torna su

Pubblicità

Vermöuth Audio banner
Omega Audio Concepts banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

 

 

Email:
Lingua:

Pubblicità

Dream Streaming banner
HighResAudio banner