Logo_testata_ReMusic
Italiano

tip74 | Prima fase: come e perché preparare una griglia per una messa a punto avanzata ambiente/diffusori

Lavorare con il vostro ambiente: una tecnica in tre fasi per installare i diffusori con ottimi risultati
09.01.2012..

All'articolo di presentazione di questa iniziativa

All'indice completo di Get Better Sound

 

Prima di cominciare, vorrei fosse chiaro che questo metodo non dipende dalle pareti perfettamente a 90° tra loro: è la griglia che determina un posizionamento preciso.
Da questo momento in poi non misureremo più le distanze usando le pareti come riferimento, tranne che per stabilire la linea centrale. Ed è importante, perché quando si misurano le distanze in questo modo si presume che i muri siano perfettamente paralleli tra loro, che quelli adiacenti siano davvero a 90° e che siano tutti dritti... ma la mia lunga esperienza mi dice che non conviene fidarsi troppo. Ed ecco che questa tecnica evita il problema, rendendolo irrilevante.
Il primo passo è stabilire un riferimento per le modifiche che andrete a fare. Senza una griglia, non saprete mai a che punto siete e dove sono i punti ottimali.
La stereofonia dipende da un preciso tempo d’arrivo di ogni canale alla posizione centrale d’ascolto. Quindi, mentre spostate i vostri diffusori per tutto il locale, avrete bisogno di una griglia a pavimento (temporanea) che eviti di farvi arrivare a conclusioni sbagliate. Ecco una tecnica accurata:
Scegliete la posizione più probabile, tra le due pareti laterali,  in cui andrete a sedervi (cercheremo tra poco la posizione fronteretro). Se il locale è simmetrico ed avete pensato di sedervi nel mezzo, misuratene la larghezza, dividetela per due ed il risultato sarà la vostra linea centrale di riferimento. Vi suggerisco di usare del nastro adesivo facilmente rimovibile da tappeti o pavimenti. Vedere suggerimento 108.
Posizionate il nastro adesivo su una linea che parta dal centro dell'area destinata ai diffusori passando per il centro dell'area destinata all'ascolto. Ovviamente conviene spostare qualsiasi mobile che sia d'intralcio durante questo lavoro.


1) Se il vostro ambiente è simmetrico, misurate a partire dalle pareti laterali per ottenere il primo punto di riferimento della linea centrale. Segnatelo sul pavimento, presumendo che abbiate già spostato il divano dalla posizione d’ascolto.


2) Se il vostro ambiente, invece, è asimmetrico, decidete quanto distante volete sedervi dalla parete laterale più vicina. Misurate questa distanza e segnatela sul pavimento, sempre presumendo che abbiate già spostato il divano dalla posizione d'ascolto.

Se il vostro ambiente è simmetrico, ma volete posizionare il sistema in maniera asimmetrica, (vedi suggerimento 84), vi sarà comunque utile disegnare questa griglia di riferimento sul pavimento.
Adesso, dal lato diffusori, segnate il pavimento alla stessa distanza dalla parete, per avere il secondo punto di riferimento della linea centrale. Unendo questi due punti otterrete la vostra linea centrale di riferimento che si estenderà dai diffusori fino al punto d'ascolto. Non importa se il muro è leggermente storto, la griglia diventerà il nostro riferimento.
Dal lato diffusori, segnate il pavimento con il nastro adesivo posizionandolo parallelamente alla linea centrale, ogni 15 cm circa, partendo dal punto nel quale ritenete che approssimativamente verranno posti i diffusori stessi. È importante avere  un'idea, attraverso le informazioni di cui disponete, della posizione che dovrebbero occupare i diffusori. Useremo questa posizione come punto di partenza per la seconda fase.
Adesso, tra la linea centrale dell'ancora generica posizione d'ascolto, allineate un metro a nastro, o un misuratore laser, fino a farlo incrociare con le linee tra i diffusori che avete appena tracciato. Segnate il pavimento ad intervalli di 15 cm di distanza circa sia sulle linee tra i diffusori che sulla linea centrale intorno all'area d'ascolto. Non importa se alla fine non vi siederete proprio lì; abbiamo solo bisogno di distanze costanti dalla linea centrale per aiutarci a spostare i diffusori in maniera certa e ripetitiva.
Alla fine della seconda fase, riuscirete ad effettuare dei ritocchi della posizione dei diffusori con una precisione considerevolmente inferiore ai 15 cm. Verso la fine avrete bisogno poi di ricontrollare l'accuratezza delle distanze prese dalla linea centrale per il posizionamento definitivo,ma per il momento vogliamo solo stabilire un punto di riferimento per costruire le nostre fondamenta.

Torna su

Pubblicità

KingSound banner
DiDiT banner
Banner Extreme Audio
Omega Audio Concepts banner
Vermöuth Audio banner

Is this article available only in such a language?

Subscribe to our newsletter to receive more articles in your language!

 

 

 

Email:
Lingua:

Pubblicità

HighResAudio banner
Dream Streaming banner